Posted By atlantide
Cucinare come una volta: come fare?

Conduciamo tutti una vita frenetica, densa di impegni e appuntamenti: lavoro, scuola dei figli e commissioni varie sembrano spesso assorbire tutto il nostro tempo e le nostre energie. Tutto questo, in modo inevitabile, incide sul nostro stile di vita e anche sul nostro stile alimentare: di frequente dobbiamo fare ricorso a cibi pronti, o precotti, per portare in tavola la cena per tutta la famiglia dopo una dura giornata di lavoro. E, inevitabilmente, restiamo con un senso di inadeguatezza perché avremmo voluto dare sfogo alla nostra creatività in cucina e di insoddisfazione perché avremmo voluto mangiare qualcosa di più nutriente e genuino.

Ma è davvero necessario fare ricorso a cibi pronti, per risolvere la cena in tempi stretti? In realtà, le cose non stanno affatto in questo modo. Sul mercato sono presenti prodotti che possono facilitare il nostro lavoro in cucina, renderlo meno faticoso e più veloce. Vediamo insieme qualche esempio.

La polenta: come prepararla senza fatica e velocemente

Se pensiamo a un piatto tradizionale, tipico di molte regioni della penisola, uno di quei piatti che preparavano le nonne, di sicuro ci verrà in mente anche la polenta. Buona e genuina, purtroppo è una pietanza che viene gustata solo al ristorante, o magari al tavolo di un rifugio in montagna, proprio perché ha la cattiva fama di richiedere un dispendio eccessivo di tempo ed energia per essere cucinata.

Un tempo, in effetti, era così: la polenta richiede un tempo di cottura piuttosto lungo e richiede anche la fatica di dover mescolare continuamente il preparato, per evitare la formazione di grumi. Oggi, però, esiste la soluzione a questo problema: si tratta dei paioli elettrici, una soluzione tanto semplice quanto geniale. Realizzati in acciaio – adatto anche per le piastre a induzione – o in rame, proprio come il calssico paiolo della nonna, si trovano sul mercato a prezzi decisamente accessibili prodotti di varia dimensione, a seconda delle quantità che desideriamo preparare.

Il paiolo elettrico ha un motore che aziona delle pale che mescolano continuamente il contenuto: nel frattempo, noi possiamo occuparci di altro. Basterà solo tenere sotto controllo la cottura e la potenza della fiamma. Sul sito www.polent-one.com possiamo trovare tanti modelli diversi: sarà sufficiente scegliere quello che fa al caso nostro per dimensione e materiale e preparare la polenta come una volta non sarà più una missione impossibile. E con lo stesso paiolo, possiamo preparare anche marmellate e conserve!

La procedura per preparare la polenta

La polenta è un piatto povero, che si cucina con pochissimi ingredienti: acqua, farina e sale. Per quanto riguarda la farina, di sicuro la più usata nella preparazione è la farina di mais, con la quale si prepara la cosiddetta polenta gialla. Questa ricetta si presta a tanti condimenti diversi: funghi, salsicce, ragù di carne, formaggi, selvaggina. ma esistono anche altri tipi di polenta: la polenta taragna, ad esempio, si prepara con la farina di grano saraceno ed è tipica del Nord Italia.

Profumata e aromatica, si sposa perfettamente con il formaggio fuso. Esiste poi la polenta di farina di castagne. Particolare, dal sapore dolciastro, costituiva la base dell’alimentazione delle famiglie contadine della Toscana fino a pochi decenni fa. Con il paiolo elettrico, tutte queste ricette non saranno più proibitive e potranno essere realizzate in maniera semplice e con grande successo.

Il paiolo elettrico, tra tecnologia e tradizione

Ecco, se dovessimo individuare un prodotto che unisce in un connubio perfetto tecnologia moderna e tradizione, senza dubbio parleremmo del paiolo elettrico. Si tratta di un piccolo elettrodomestico che consente anche alla persona più impegnata di cucinare secondo la migliore tradizione dell’arte gastronomica italiana. Un prodotto davvero da non lasciarsi scappare, per tornare a cucinare genuinamente, come una volta.