Posted By atlantide
Scegliere il trasportino giusto per l’animale

Scegliere il trasportino giusto per l

Chi ha un animale di piccola taglia come un cane o un gatto sa bene che il trasportino è un oggetto che non può mai mancare quando si viaggia. Quest'ultimo infatti è un valido alleato per portare con sè il proprio animale a quattro zampe in auto, in treno o in aereo in totale comodità e sicurezza. Tuttavia al giorno d'oggi sul mercato sono presenti diverse tipologie di trasportino e non è sempre facile scegliere quello che si adatta maggiormente alle proprie esigenze.
 

Come scegliere il trasportino per il proprio animale

Prima di comprare un trasportino è opportuno valutare con attenzione alcuni fattori dal momento che in commercio oggigiorno è possibile scegliere tra vari modelli, forme e dimensioni. Uno dei primi elementi da tenere in considerazione è la dimensione: il trasportino deve essere infatti adattato in base alla taglia del cane o del gatto e non deve essere né troppo grande né troppo piccolo. Pertanto è opportuno misurare attentamente l'animale prima di procedere all'acquisto. All'interno di questo oggetto l'amico peloso deve potersi sdraiare comodamente, stare seduto ed alzarsi con facilità. Per misurare l'animale è possibile quindi misurare la lunghezza del dorso e il peso. Per la prima basta tenerlo fermo e utilizzare un classico metro da sarta per tutta la lunghezza della schiena partendo dal collo fino all'attaccatura della coda. Per quanto concerne il peso basta utilizzare una semplice bilancia che permetterà di scegliere l'oggetto più idoneo per l'animale.

 

 

Acquistare il migliore trasportino per il proprio animale

Dopo aver rilevato la misura del dorso bisogna aggiungere a tale cifra il 50%, così da ottenere un numero che corrisponderà alla lunghezza giusta che dovrà avere il trasportino. Ad esempio se il proprio amico a quattro zampe ha il dorso la cui misura corrisponde a 40 centimetri, a tale numero si dovrà aggiungere il 50%, ossia 20 centimetri. Pertanto 60 centimetri sarà la lunghezza ideale che dovrà avere il lato più lungo del trasportino da acquistare. Naturalmente oltre a ciò bisognerà considerare anche il peso: un animale molto pesante necessiterà di un trasportino adeguato che possa sorreggerlo senza il rischio di rompersi durante i viaggi.

 

 

 

 

Le diverse tipologie di trasportino

Dopo aver stabilito la misura giusta del trasportino bisognerà scegliere la tipologia più adatta alle proprie esigenze. Generalmente in commercio sono presenti tre tipologie: trasportino morbido, semirigido e rigido. Il primo è particolarmente idoneo per gli animali di piccola taglia e può essere fatto in tessuto o in plastica (in questo caso é imbottito). Questi trasportini possono essere realizzati in forme differenti come ad esempio a borsetta oppure a zaino. Il trasportino semirigido invece è quasi sempre realizzato in plastica ed è chiamato così perché resta piuttosto morbido ma al tempo stesso è più rigido rispetto alla prima tipologia. Proprio per tali ragioni anche questo trasportino è più idoneo agli animali di piccola taglia. I trasportini rigidi sono adoperati prevalentemente per gli animali di medie o grandi dimensioni e pertanto sono realizzati con materiali molto robusti e resistenti come ad esempio la plastica dura oppure l'alluminio. Nella maggior parte dei casi sono dotati poi di piccoli fori per consentire all'animale di respirare con facilità. In alcune circostanze inoltre possono essere presenti anche delle ruote nella parte inferiore del trasportino.