Posted By atlantide
Acquisto auto per disabili: l’importanza delle agevolazioni fiscali

Uno dei maggiori problemi per tutte le persone diversamente abili e per chi deve prendersene cura, è il trasporto. Le vetture commercializzate sono pensate per soggetti normodotati e non prevedono nessun tipo di aiuto o dispositivo per chi invece soffre di handicap fisici. In queste situazioni è necessario acquistare mezzi di trasporto predisposti oppure modificare gli esistenti. Di seguito analizzeremo gli aspetti più importanti tra cui le agevolazioni fiscali auto disabili.

Le agevolazioni per chi acquista un mezzo di trasporto per disabili

Un primo aspetto molto importante da conoscere sono le agevolazioni fiscali auto disabili. L'acquisto di un'auto per una persona diversamente abile richiede un elevato esborso economico, essendo mezzi realizzati appositamente per soddisfare determinate esigenze.
Le agevolazioni che riguardano il settore auto sono:

  • detrazione Irpef del 19% sulla spesa totale sostenuta per l'acquisto del mezzo di trasporto;
  • Iva agevolata al 4% sull'acquisto;
  • esenzione pagamento del bollo auto;
  • esenzione pagamento dell'imposta di trascrizione (in caso di passaggio di proprietà).

Possono godere di tali agevolazioni tutte le seguenti categorie:

  • non vedenti e sordi;
  • disabili con handicap psichico o mentale;
  • disabili con gravi limiti nella capacità di deambulare o affetti da pluriamputazione;
  • disabili con ridotte o impedite capacità motorie (per quest'ultima categoria la possibilità di accedere alle agevolazioni è condizionata all'adattamento del veicolo).

Ovviamente le agevolazioni sono riconosciute se il veicolo è utilizzato esclusivamente o in via prevalente per il trasporto della persone disabili.
Importante è anche conoscere a quali tipi di vetture si possono applicare le agevolazioni. Nello specifico le categorie sono:

  • autovetture: veicoli destinati al trasporto di persone con al massimo 9 posti (compreso il conducente);
  • autoveicoli per trasporto promiscuo: veicoli destinati al trasporto di persone e cose con al massimo 9 posti (compreso il conducente); la massa a pieno carico non deve superare le 3,5 tonnellate che aumentano a 4,5 tonnellate per mezzi a trazione elettrica;
  • autoveicoli specifici: veicoli destinati al trasporto di cose e persone in particolari condizioni;
  • autocaravan: veicoli con speciali carrozzerie ed attrezzature per trasportare al massimo 7 persone compreso il conducente;
  • motoveicoli per trasporto promiscuo: veicoli dotati di 3 ruote e destinati al trasporto di cose e persone. Il numero massimo di posti è 4 compreso quello del conducente.

Agevolazione Irpef

La detrazione Irpef del 19% riguarda l'acquisto o la riparazione del veicolo e non i mezzi che possono essere guidati senza patente come i quadricicli leggeri, comunemente detti minicar.
La spesa massima detraibile è di 18.075,99 euro da cui sono escluse le eventuali ulteriori spese per interventi di adattamento come, per esempio, l'installazione di una pedana sollevatrice.

Agevolazione Iva

L'agevolazione dell'Iva al 4% è applicabile sull'acquisto di auto nuove o usate con cilindrata fino a 2000 cc con motore a benzina e 2800 cc con motore diesel. L'agevolazione si applica anche nei seguenti casi:

  • adattamento di veicoli già in possesso del disabile;
  • riparazione degli adattamenti;
  • acquisto contestuale di optional;
  • cessione di accessori e strumenti utilizzati per l'adattamento;

A chi rivolgersi per adattare un veicolo?

Per il trasporto di un disabile con gravi difficoltà motorie o nella totale impossibilità di deambulare, è necessario disporre di un adeguato mezzo di trasporto. Le soluzioni sono acquistare direttamente una nuova vettura con tutte le predisposizioni, gli strumenti e optional necessari oppure modificare l'auto già in possesso. Quest'ultima operazione non è sempre possibile e dipende dal tipo di vettura.
Per poter valutare l'acquisto di un mezzo di trasporto nuovo già allestito, effettuare opere di adattamento, richiedere informazioni ed eventuali preventivi è necessario rivolgersi a ditte altamente specializzate come l'azienda Olmedo SpA. Si tratta di una realtà che opera nel settore da oltre 70 anni, in grado di assicurare esperienza e conoscenze tali da poter affrontare qualsiasi problematica. Il know how raggiunto ha permesso di elaborare una serie di soluzioni per superare ogni limite di trasporto e garantire all'utilizzatore il massimo comfort e un'assoluta sicurezza senza mai trascurare il fattore estetico.
Per le più importanti case automobilistiche ci sono una serie di allestimenti destinati a veicoli per il trasporto di una singola persona disabile fino a raggiungere capienza di oltre 15 posti. Vengono realizzate pavimentazioni in alluminio con binari integrati e rivestimenti antiscivolo, sellerie monoposto a sgancio rapido e sistemi di risalita con pedane di ultima generazione.
Queste erano solo alcune delle caratteristiche che equipaggiano i veicoli proposti dall'azienda Olmedo SpA. Sul territorio si possono trovare numerosi concessionari dove richiedere maggiori informazioni, scegliere tra numerosi mezzi in pronta consegna in base alle necessità oppure sfruttare il servizio di noleggio.